La saletta del Consiglio.

Gli Aderenti

Rispondendo al desiderio di partecipazione alla vita della Fondazione proveniente principalmente
da ex azionisti della Banca San Paolo di Brescia, il Consiglio Direttivo della Fondazione ha deliberato,
nel giugno del 1999, la modifica dell'originario statuto, introducendo le nuove figure dell'Aderente
e dell'Assemblea degli Aderenti.
L'approvazione del Bilancio 1999, ha poi offerto l'opportunità di dare piena attuazione al nuovo statuto, consentendo una più significativa partecipazione di quanti continuano ad apprezzare le finalità originarie della Banca San Paolo e ritengono che esse costituiscono stimolo ed occasione per rinnovare
un impegno personale di testimonianza anche nell'attuale contesto sociale.
Tale opportunità, che si concretizza nella formazione della volontà programmatica e di nomina dei componenti il Consiglio Direttivo, é stata colta da numerosi azionisti della Banca Lombarda e
Piemontese S.p.A. (ora UBI >< Banca), che hanno formato il primo gruppo di Aderenti alla Fondazione. Gli stessi hanno espresso l'auspicio che altre persone vicine allo spirito che anima la Fondazione Banca San Paolo di Brescia, manifestino la volontà di aderire a questa importante istituzione che va assumendo sempre più, col tempo, un ruolo ed una posizione di assoluto rilievo nell'ambito delle realtà a carattere benefico e culturale operanti nella provincia di Brescia.
È questo un processo che richiede la collaborazione di tutti, con la fedeltà di coloro che generosamente aderiscono alla Fondazione o che, si spera sempre più numerosi, aderiranno in un prossimo futuro, contribuendo, oltre che con finanziamenti, anche con uno sforzo di propulsiva creatività, capacità propositiva e divulgativa al fine di rendere sempre più efficiente ed incisiva l'azione della Fondazione.
Informazioni circa le modalità per assumere il ruolo di Aderente alla Fondazione possono essere
richieste alla Segreteria.

 


Contatti
Eventi
Home page